DAL 4 SETTEMBRE IL BANDO PER LA MOROSITA’ INCOLPEVOLE

Lunedì 4 settembre prenderà avvio il secondo bando per la richiesta di contributo a fondo perduto contro gli sfratti per morosità incolpevole.
Il bando è finanziato da Regione Lombardia che ha destinato al comune di Treviglio complessivamente € 160.670,85 di cui una quota in acconto di € 91.343,42: dopo il primo bando del mese di aprile, questa seconda fase permetterà di erogare i rimanenti € 69.327,43.
L’intervento – che prevede l’erogazione di contributi direttamente al proprietario a fronte dell’impegno dello stesso a differire i termini di esecuzione dello sfratto o la stipula di nuovo contratto di locazione a canone concordato e/o inferiore al libero mercato – ha consentito, nello scorso aprile, di differire 5 sfratti esecutivi di famiglie con minori e la stipula di 2 nuovi contratti di locazione a canone inferiore al libero mercato.
Per questo nuovo bando le domande si potranno presentare allo Sportello Unico a decorrere dal 4/09/2017 e fino a esaurimento delle risorse disponibili; l’importo del contributo a fondo perduto potrà variare da £ 6.000 ad un massimo di £ 12.000 in funzione delle diverse tipologie di intervento.
L’Assessore Pinuccia Prandina sottolinea: “Dopo il bando di aprile, abbiamo aperto una seconda opportunità con l’obiettivo di evitare lo sfratto, in una logica di sussidiarietà attiva e di collaborazione tra pubblico e privato, mediando tra inquilino e proprietario. Attraverso i fondi di Regione Lombardia si potranno alleviare e migliorare le condizioni di vita dei richiedenti dando così risposte concrete a situazioni di fragilità, che possono sfociare nella marginalità sociale: un intervento che impedirà il moltiplicarsi di situazioni di tensione e emarginazione a tutela della dignità della famiglia“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.